Fattorini LAB per casa PP, Bergamo

Gennaio 2017

Appena entrati in questo appartamento ci siamo accorti subito che stavamo lavorando con qualcosa di estremamente prezioso. Per due motivi specifici: il primo è che l’edificio è la testimonianza del saper costruire modernista italiano che negli anni sessanta ha modificato l’aspetto delle nostre città; il secondo è che dall’interno dell’appartamento la sensazione è quella di abbracciare la città. La vista a 360° è davvero da togliere il fiato, a nord Città Alta, con porta S. Agostino e poi tutt’intorno la città che dalla rivoluzione del Piacentini sfocia nella periferia. All’interno l’arredo è decisamente contemporaneo, non mancano tuttavia degli elementi modernisti che caratterizzano lo spazio senza renderlo soffocante. Tutto è stato creato e modellato in base alle esigenze dei committenti. Legno laccato bianco è accostato ai mobili antichi. Un brise soleil posto nel fulcro dell’ appartamento divide gli spazi e diventa motivo decorativo entrando in cucina. I mobili del soggiorno escono sul terrazzo diventando delle fioriere. La vera protagonista è la scenografia.

Progetto Yellowmat studio, Bergamo